ancora 5 minuti

un blog di Marina Berardi

30. November 2010 05:27
by marina berardi
0 Comments
Pin It

Sta arrivando Natale

30. November 2010 05:27 by marina berardi | 0 Comments
Pin It

Qualche giorno fa al supermercato sono spuntate le bombolette di oro, argento e neve finta per gli addobbi di Natale. Ero andata a fare la spesa trascinandomi dietro solo il mio figlio minore, poco più di 8 anni, una fervida immaginazione ed una passione assoluta per colori, tempere, vernici di ogni genere. E come tutti i bambini della sua età una passione viscerale per il Natale. "Mamma la compriamo?"

Tornati a casa, chiacchierando in cucina è arrivata la fatidica domanda "Mamma quanti giorni mancano a Natale?" Io non lo so! Normalmente nel Natale io ci casco dentro, ieri ero al mare ed oggi sono al cenone della vigilia e non me ne sono neanche accorta. Mi sono salvata dicendo:-" Fai tu il conto."

"Dunque, oggi è il 18 di novembre Natale è il 25 dicembre, mancano 46 giorni!"

C'è qualcosa che non va. "Tesoro, rifai il calcolo per favore."

"Ah! Hai ragione mamma, sono meno, sono solo 36. Che bello!"

Non fa in tempo a finire la frase che parte per la sua camera e torna poco dopo trionfante con il suo calendario dell'avvento personale, un po' più lungo ed afferma perentorio:- "Mamma domani tiri fuori gli addobbi di Natale?". 

Non so perché l'ho fatto, o forse si, ma tornando da scuola ha trovato la scatola del presepe sul tavolo della sua stanza.

Inutile dire che al supermercato ieri non eravamo riusciti a reasistere alla tentazione della neve... Prima di cena me lo sono trovato in terrazzo, che dopo aver steso per terra un giornale (grazie al cielo!) stava riempiendo di neve la capanna del presepe per prepararsi al Natale.

Sapete una cosa? Anche io sto entrando nell'ottica natalizia. Come lo faccio quest'anno l'albero? Suggerimenti? 

 

18. November 2010 07:15
by marina berardi
0 Comments
Pin It

Quanti ricordi

18. November 2010 07:15 by marina berardi | 0 Comments
Pin It

La prima volta che ho assaggiato il sidro avevo 23 anni ed ero in giro per l'Europa in InterRail da 20 giorni. Ero partita da Roma avevo passato la frontiera a Ventimiglia e girando dalla Francia, all'Olanda alla Danimarca, Svezia, Norvegia, Germania ed ero arrivata a Francoforte.

La città mi era piaciuta da subito, eravamo arrivati prestissimo dopo aver dormito la notte in treno (il budget della vacanza era quasi esaurito) ed eravamo andati a giocare in un parco giochi bellissimo sulle rive del fiume. Da qualche parte, in una scatola, ho sicuramente anche le foto e prima o poi le cercherò.

Durante il giorno avevamo visitato la città in lungo ed in largo e al tramonto ci eravamo fermati alla città vecchia in una birreria storica bellissima, grandi tavoloni in legno, egualmente piena di  persone del posto e di ragazzi in giro come noi. Oltre alla birra servivano il sidro alla spina, fresco, profumato, leggermente mosso.

Ne ho ordinato un bicchiere. Squisito. Indimenticabile.

Ieri sera l'ho visto! Certo non è alla spina, non sono in vacanza a Francoforte e non ho più 23 anni, ma berlo è stato veramente un piacere (talmente piacevole che l'ho bevuto prima di fotografarlo!) è stata la mia madeleine. Chissà magari quest'estate porto i bimbi a giocare sul fiume... 

 

15. November 2010 08:24
by marina berardi
0 Comments
Pin It

Ebbene sì, ho vinto!

15. November 2010 08:24 by marina berardi | 0 Comments
Pin It

Venerdì scorso alla sesta GGD romana, per la seconda volta della mia vita ho vinto qualcosa.  L'altra volta avevo 9 anni. Poco prima di Natale accompagnai mia mamma a comprare delle calze nella merceria di quartiere; la merciaia, una signora più larga che lunga, ma sempre sorridente disse a mia madre "Signora per Natale abbiamo organizzato la riffa, lo vuole un biglietto?" Mia mamma accettò, e scelse il talloncino numero 17 me lo regalò, "Se vinciamo è tuo". Beh non ci crederete, il 17 era il biglietto vincente. Il primo premio! Peccato che il premio fosse uno "stupendo" baby doll verde mela anni '70 taglia L. Dall'alto del mio metro e trenta e dei miei 9 anni provai ad usarlo come camicia da notte lunga, cascava e pendeva da tutte le parti. Venne riposto in un cassetto ed un bel giorno sparì. Peccato adesso sarebbe decisamente "vintage". 

Quando Wonderpaolastra è salita sul palco per l'estrazione dei tre account pro di vinix.it, ero talmente sicura che non avrei vinto da aver lasciato il talloncino nel portafoglio in fondo alla borsa. Primo estratto "14 verde"Q silenzio in sala e nessuno si muove, vuoi vedere che... é il mio! Ci ho messo talmente tanto tempo a trovarlo che Paola stava andando oltre. Sono salita sul palco emozionata come una bambina.

Appassionata da sempre di vino e grappa, non poteva andarmi meglio. Ho vinto qualcosa di adatto a me. Grazie ragazze!